26 ottobre 2010

LINGUA TAGLIENTE

Se vostro malgrado vi dovesse capitare di essere chiamati a testimoniare in tribunale,
sicuramente desiderereste avere una lingua tagliente come quella di questo poliziotto,che venne interrogato da un'avvocato della difesa nel corso di un processo,avvocato che cercava in tutte le maniere di minare la sua credibilità ...


D: "Agente,ha visto il mio cliente in fuga dalla scena?"
A: "No,signore.Ma successivamente ho notato una persona che corrispondeva alla descrizione del trasgressore a diversi isolati di distanza"  

D: "Agente,chi le ha fornito questa descrizione?"
A: "Il collega della pattuglia sopraggiunta sulla scena del crimine"
D: "Un collega le ha fornito la descrizione di questo uomo,ma lei si fida dei suoi colleghi?"
A: "Sì signore con tutta la mia vita"
D: "Con tutta la sua vita?"

Lasci che le chieda ancora questo:"Disponete di uno spogliatoio dove vi cambiate  per prepararvi al vostro dovere quotidiano?"
A: "Sì,signore!"
D: "E lei in questo spogliatoio dispone di un'armadietto?"
A: "Sì,signore,certamente"
D: "E lei chiude a chiave il suo armadietto?"
A: "Sì,signore"

D: "Ora perché se lei ha fiducia con tutta la sua vita nei suoi colleghi,ritiene necessario chiudere a chiave il suo armadietto nella stanza che condivide con loro?"
A: “Vede, signore” - rispose l'agente senza scomporsi e guardandolo fisso negli occhi - ”condividiamo lo spogliatoio anche con alcuni giudici del tribunale,e molto spesso gli avvocati sono stati visti aggirarsi all'interno di questa stanza”
 

Una risposta boomerang,secca,che lasciò l'avvocato a disagio e a bocca aperta,mentre l'aula rimasta al momento in silenzio esplose poi in una fragorosa e grande risata.

L'ufficiale,venne segnalato dalla stampa,alla nominescion per la migliore risposta dell'anno.

"Ne ferisce più la lingua che la spada"..


Nessun commento:

Loading...