17 settembre 2010

MUSEO DELLE CERE di Madame Tussauds

Ma è esistita davvero una Madame Tussaud ed il suo famoso museo delle cere ?

Questa storia,ricca ed affascinante ha le sue radici che risalgono alla Parigi del 1770.Fu qui che nella prima infanzia Madame Tussaud nata Marie Grosholtz a Strasburgo nel 1761,apprese l'arte della modellazione della cera dal medico svizzero Philippe Curtius (1741-1794),per il quale la madre vedova governava la casa,prima a Berna e poi a Parigi.

Il dottor Curtius che in un primo momento eseguiva cere anatomiche per insegnare anatomia,
volle poi applicare l'arte alla ritrattistica ed insieme si trasferirono a Parigi per aprire un gabinetto delle figure di cera delle molte personalità che frequentavano la sua casa ed in seguito di quanti andavano a visitare le sue due gallerie.

Poco prima della rivoluzione francese,il dott.Curtius salì alla ribalta della scena parigina dopo aver eseguito un modello di cera per Marie-Jeanne du Barry,un'amante di Luigi XV,nel 1770 esibì i suoi modelli per la prima volta e tale fu il successo che nel 1770 la mostra si spostò nel Palazzo Reale a Parigi.
Il primo modello di cera della giovanissima Marie Tussaud fu quello di Francois Marie Arouet de Voltaire nel 1777 ed in seguito del filosofo Jean-Jacques Rousseau (1712-1778) e di Benjamin Franklin (1706-1790).

 Divenne precettrice d'arte della sorella di re Luigi XVI (1754-1793) al Palazzo di Versailles dove visse per un certo periodo,conobbe anche personalità come Napoleone e Robespierre,
ma durante la rivoluzione francese venne imprigionata rischiando la ghigliottina perché sospetta di simpatie realiste e condannata come gli altri alla ghigliottina.
 

All'ultimo minuto (i suoi capelli erano già stati rasati per facilitare la lama del boia) fu risparmiata per il suo talento e dopo essere stata frettolosamente costretta a dimostrare la sua fedeltà alla nobiltà feudale,venne destinata a creare le maschere di morte degli aristocratici giustiziati,molti dei quali erano anche suoi amici.

Tra di loro,c'era la regina Maria Antonietta (1754-1793) ghigliottinata 9 mesi dopo il re.Marie prese il calco di cera del viso della regina,quando il suo corpo giaceva ormai privo di vita sul prato in attesa di essere sepolto in una fossa.

Quando morì il medico Philippe Curtius,ereditò la sua intera collezione,il successivo  matrimonio nel 1795 con François Tussaud la portò in Inghilterra,dove nel 1802 con il nome di Marie Tussaud viaggiò per il paese per 30 anni presentando nelle sue mostre itineranti i macabri cimeli rivoluzionari e le effigi di eroi e di pubblici furfanti.Nel 1835,stabilì definitivamente in Baker Street
a Londra la sua prima mostra permanente “The Bazar”,ed i visitatori pagavano sei pence per poter visitare il suo museo e ritrovarsi faccia a faccia con i più grandi nomi della storia.Marie Tussaud morì 88 a Londra il 16 Aprile del 1850.

E' vero o è di cera? A volte è difficile capire la differenza quando si è al Madame Tussauds di Londra dove potrete incontrare da vicino i personaggi storici,leader e gli statisti più famosi del mondo,non solo ma anche stelle del cinema,della musica, dello sport e assassini famosi. 


Perfetti nei dettagli,terribilmente realistici e somiglianti nelle espressioni agli originali, tantochè uno dei passatempi preferiti dei visitatori è quello di farsi ritrarre in foto accanto ai personaggi più famosi.
Solo per fare un'esempio di alcuni dei personaggi da Shakespeare al Dalai Lama a Britney Spears,David Beckham,Angelina Jolie,ecc... attualmente presenti nei musei di Amsterdam,
Berlino,Dubai ,Hong Kong,Las Vegas,New York,Amburgo,Hollywood,Mosca,Vienna,Shangai e Washington,ma sicuramente quello di Londra con i suoi tre milioni di visitatori l'anno è il più famoso,ma anche uno dei più visitati.


Strano ma vero,anche loro qui a perenne memoria,solo che non ricordo più quale dei due sia già onorevolmente plastificato......



Vedi anche i post : L'INCONNUE DE LA SEINE e MASCHERE DI MORTE

Protected by CopyrightSpot

Nessun commento:

Loading...