21 agosto 2010

UNA MOGLIE ULTRA SOSPETTOSA

La gelosia, spesso può creare azioni davvero non controllabili e fuori da ogni logica....
 

A Vaslui,una città della Romania,una donna romena di 72 anni  la cui motivata gelosia evidentemente aveva superato ogni limite,raccontò alla polizia di non aver denunciato la morte di suo marito per due settimane,perché pensava che stesse simulando la sua morte per sfuggire dalle sue grinfie e poter iniziare così una nuova vita mettendo su casa con la sua amante.

Ma la moglie sospettosa,non credeva che fosse morto,questa volta propio non ci stava, 
sicuramente nella sua vita il defunto non era stato uno stinco di santo e gliene combinò una più di Bertoldo in Francia...,volle quindi assicurarsi che il marito non stesse cercando di ingannarla ancora una volta con la sua finta morte,e così giorno dopo giorno,si sedette accanto al suo cadavere,pronta a cogliere un possibile segno di vita,e questo per due settimane prima di avvisare le autorità.

 Per il capo della polizia Mihaela Straub:"Non vennero riscontrati segni di violenza sul corpo".

“Finché morte non ci separi” ... ehm,forse meglio di no.
 

Pensate che sia l'unico esemplare di moglie "ultragelosasospettosa" in circolazione..? na,na,na....

ref:http://www.kidsolo.com

Nessun commento:

Loading...