22 agosto 2010

UN FETTICCIO PARTICOLARE

Il suo omonimo coreano,rubò circa 1.700 paia di scarpe la maggior parte da uomo nei vari funerali,vedasi post ”LO STRANO COLLEZZIONISTA",Erik D. Heinrich un giovane di 26 anni, di Kenosha,nello stato del Wisconsin ,si dichiarò colpevole di tre capi d'accusa per aver rubato al contrario oltre 1.500 paia di scarpe (da donna) dagli armadietti delle ragazze delle scuole del Wisconsin,Stati Uniti.

Disse alla polizia che lo fece per gratificazione sessuale,per soddisfare un suo feticcio:"Mi piaceva il loro odore".



Heinrich,che lavorò presso gli istituti per conto di una società,installando cavi elettrici,utilizzando le chiavi raccolte nelle varie scuole,svaligiò a più riprese  gli spogliatoi delle scuole superiori  e di  una scuola media a Waukesha,nel Wisconsin,complessivamente per sei volte nel corso degli ultimi due anni,secondo quando riportato nella denuncia penale.  

Molte studentesse,riferirono che i loro armadietti erano stati forzati e le loro scarpe rubate. 

Oltre a recuperare la numerosa e singolare refurtiva,la polizia sequestrò a casa sua anche "moltissime" foto "di ragazze adolescenti“ della  scuola superiore,un numero imprecisato di calze sportive,un paio di mutandine rosa,ritagli di giornale ed altro materiale didattico.

Venne arrestato il 24 maggio c.a.,dopo che  le telecamere di sorveglianza lo ripresero la notte precedente entrare alla North High School il 20 maggio ed uscirne dopo un'ora portando con se  alcune scatole che depositò nel bagagliaio della sua vettura una Dodge del 2004.
 

Una deviazione sessuale davvero bizzarra,che già nel 2005 per un precedente simile gli era costata una condanna ad un'anno di libertà vigilata,una consulenza psichiatrica e 50 ore di servizio comunitario,per un furto con scasso sempre di scarpe femminili, presso  il Kenosha Tremper High School ed utilizzando sempre la stessa Dodge.

Trasferito al Waukesha County Circuit Court,con tre accuse di furto con scasso,durante la sua comparizione in tribunale disse al giudice:”stavo lavorando come operatore ad un carrello elevatore e sono stato licenziato”.
Sarà l'ultima volta ? Difficile da dirsi....


Nessun commento:

Loading...