9 agosto 2010

TAFOFOBIA ADDIO...???

La paura di essere sepolti vivi,forse è vecchia come la paura della morte stessa.

Al pari dei “guerrieri Vichinghi che venivano sepolti con le loro armi, e degli antichi Egizi,con tutte le loro ricchezze terrene",cosi' la gente vuole essere sepolta con i totem che hanno rappresentato i loro stili di vita.Vere e propie statistiche non esistono,tuttavia è sorta una nuova tendenza in questi ultimi anni ed in rapida crescita,quella di essere sepolti con l'ormai inseparabile cellulare.

La tendenza è nata a Città del Capo nel Sudafrica,diffondendosi a macchia d'olio in un certo numero di paesi tra cui l'Irlanda,l'Australia,l'Inghilterra,il Ghana e gli Stati Uniti,ecc...cosi' dicono i ricercatori dopo un ulteriore sondaggio di circa 100.000 persone in Inghilterra,riportando inoltre i pareri concordi dei titolari delle varie imprese di pompe funebri,una tendenza che con ogni probabilità crescerà in maniera esponenziale.

In Sud Africa,dove la gente crede ancora nella stregoneria,vogliono il cellulare nelle loro tombe solo per paura di svegliarsi in una bara,a seguito di un'incantesimo.

Ma tuttavia,l'esperienza dimostra che molto spesso i parenti dolenti non sono particolarmente felici quando la suoneria di un cellulare squilla innavertitamente nella bara.Nel 2003,la famiglia belga di un motociclista deceduto,citò in giudizio l'impresa di pompe funebri,dopo che il cellulare del defunto prese a squillare dentro alla bara.

Marc Marchal,32 anni,restò vittima di un'incidente quando la sua moto si schiantò con un trattore nei pressi della sua città natale di Rochefort.Il corpo rimase talmente straziato,che i necrofori avvisarono la famiglia che la bara sarebbe stata sigillata.

La notte prima della sepoltura,la famiglia si riunì presso la camera ardente dell'impresa di pompe funebri per un ultimo saluto,quando sentirono il suono del suo cellulare squillare dentro la bara sigillata,cosa che scioccò terribilmente i presenti,mentre il personale si precipitò a rimuovere l'apparecchio.

Ma si tratta solo di qualche caso isolato,il Regno Unito ad esempio è conosciuto per essere una nazione di amanti degli animali e sembra che i britannici non possano sopportare l'idea di essere separati dai loro cari animali domestici - maggiormente quando i loro destini sono uniti dalla morte - .

Tanto che,in base agli ultimi dati,vi è stato un'impressionante incremento del 61% delle vendite nel 2009 di oltre - 180.000 piani funerale venduti fino ad oggi,triplicando la crescita media del settore,di persone che hanno voluto pianificare anticipatamente sotto tutti gli aspetti il loro funerale,affidandosi all'Associazione benefica Age Concern Funeral operante su tutto il territorio,il contratto prevede che :

La famiglia o gli amici,non dovranno prendere decisioni difficili in un momento sconvolgente.

Sono previsti tre piani individuali con diversi servizi,offrendo la possibilità di personalizzare il funerale,soddisfando qualsiasi esigenza.

Non importa ciò che accadrà nel futuro,il funerale sarà fornito al prezzo pagato,non importa quanto lontano possa essere quel giorno tutti i servizi compresi nel piano saranno coperti completamente,ricevendo lo stesso servizio di alta qualità che ci si aspettava oggi.

Le spese funerarie continuano ad aumentare ?,questo è un modo per battere l'inflazione,ed il rachet del caro estinto,infine cosa molto importante i pagamenti,anche qui massima elasticità,si va dal pagamento in contanti a quello dilazionato in piccolissime rate....

I fondi sono bloccati e tutelati in un Fondo indipendente,diretto e gestito autonomamente dalla M & G Investment Management Ltd.

Nessuno è escluso dal piano - l'unico requisito è avere più di 50 anni di età -.

Ritornando a noi,questa benefica organizzazione,intervistò più di 100.000 suoi iscritti e scoprì che secondo le diverse preferenze individuali,essere sepolti con le ceneri dei loro animali è stato il rito funebre più gettonato.

Tra le 9 top risposte,al primo posto spiccava :

1.Essere cremati con le ceneri dei loro animali;

2.Avere un cellulare nella bara;


Nelle altre richieste top,molti confessavano di essere preoccupati circa la possibilità di essere sepolti vivi,e nella pianificazione dei loro funerali tra le tante richieste,chiedevano che la loro morte fosse certificata,e che qualche parente verifichi con uno specchio davanti al viso "a garanzia del decesso", eventuali segni di respirazione.

3.Accertarsi che siano morti realmente;


4.Accertarsi che siano morti con uno specchio davanti al viso per controllare i segni di respirazione;

5. Essere cremati nudi;

6 Essere sepolti nudi,così come si è venuti al mondo;

7.Essere sepolti nella loro giardino;

8.Essere sepolti con i loro denti o con denti finti;

9. Essere sepolti con tutti i loro risparmi;

Seguono poi secondo il rapporto,sempre più persone che chiedevano di essere sepolte con il loro dispositivo BlackBerry,o iPod,o con il proprio computer portatile,o cremate con i loro telefoni cellulari,“addirittura,il corpo di un defunto fù esposto per la veglia con il Bluetooth (auricolare) posizionato sull'orecchio. “


La signora Jacobs' di New York,è andata anche oltre,tanto che da 3 anni continua a pagare la bolletta telefonica intestata al defunto marito e ad inviare messaggi alla segreteria telefonica del suo cellulare,non solo,ma ha fatto scolpire sulla lapide anche il numero,affinchè tutti lo possano chiamare (nell'aldilà).

Un'ultima chicca,presso l'Università di Warwick in Inghilterra è allo studio la creazione di un dispositivo vivavoce progettato per essere posizionato in una bara e che si suppone in grado di trasmettere messaggi vocali per un massimo di un'anno.....

Tuttavia il telefono cellulare in particolare,sembra essere il gadget di sepoltura piu' scelto.

ref:http://afp.google.com




Nessun commento:

Loading...