16 agosto 2010

QUATTRO ANNI PER NECROFILIA

Durante le fasi del processo,presso il County Superior Court di Forsyth,inGeorgia,fu invitato dal giudice Jeffrey Bagley a spiegare cosa fosse successo quella notte del 27 dicembre,Bagley Ward di 54 anni,non seppe cosa rispondere sul fatto di aver fatto sesso con il cadavere di una donna,che trovò morta in una roulette all'interno di un campeggio.

Dopo qualche attimo di esitazione,ammise di essersi lasciato andare ad un'atto di necrofilia,asserendo che era "praticamente ubriaco" quella notte,avendo bevuto in precedenza circa sei generosi bicchieri di rum.

Raccontò che quella sera,il fidanzato della donna gli telefonò alla reception del campeggio dove lavorava,chiedendogli di controllare la sua ragazza che avrebbe dovuto trovarsi all'interno della roulette.

Non ottenendo risposta,il fidanzato lo autorizzò a sfondare la porta.Una volta dentro,trovò la donna esamine distesa sul letto e diversi flaconi di medicinali vuoti sparsi vicino il corpo e a terra.

Dopo averle controllato il polso e cercato di farle una respirazione bocca a bocca,non trovò di meglio che fare sesso con il cadavere,per poi allertare il 911.

Le autorità giunte sul posto,accertarono che la morte della donna di 43 anni,il cui nome non venne divulgato,era stata causata da un cocktail accidentale di medicinali e droga,stimando che fosse deceduta da circa quattro ore,ma notarono anche un certo disordine nella biancheria intima indossata dalla vittima.......

Di fronte a precise e circonstanziate evidenze che non lasciavano dubbi,alla fine confessò,asserendo anche che in precedenza aveva cercato in più occasioni di corteggiarla,ma venne sempre respinto.

Fu condannato a quattro anni di prigione e a quattro anni di libertà vigilata,secondo il codice penale gli atti di necrofilia,uno dei crimini più rari in Georgia,comporta una pena massima di 10 anni.

Se poi gradite qualcosa di più piccante il nome dice già tutto :www.realogrish.com

ref:http://www.gainesvilletimes.com

Nessun commento:

Loading...