6 agosto 2010

LETTERE ALL'ALDILA'

Come recita il vecchio detto:"il vero amore non muore mai",una donna cinese in memoria del suo defunto marito scomparso 14 anni fa,ha continuato a mantenere viva la sua memoria giorno dopo giorno,scrivendogli lettere.

Wan Fengxia di 75 anni,residente a Dongcheng ,un distretto urbano della città di Pechino,come lei stessa ha ammesso,non si è mai rassegnata al dolore e alla perdita del suo amato,tanto da avergli scritto 530 lettere dopo la sua morte avvenuta 14 anni fa.


In ogni lettera,gli esprime il suo amore, ricorda il loro passato felice,gli racconta della sua vita quotidiana e lo informa sugli eventi attuali,sulle cronache del mondo e della sua città,cose che lui amava molto quando era in vita.



L'anziana e romantica donna,disse che il giorno che sarà troppo vecchia per continuare a scrivere,si conforterà passando il tempo a rileggerle,rivivendo così i felici momenti trascorsi con il marito.

“Se dovessi parlare e raccontare alla gente intorno a me i miei sentimenti,potrebbero annoiarsi.Ma le lettere non lo faranno mai” ,disse.

Wan ha donato 68 delle sue lettere ad un museo cittadino.


ref:http://www.asianoffbeat.com

Nessun commento:

Loading...