4 luglio 2010

CATAPLESSIA & NARCOLESSIA 2

Kay Underwood,21anni,di Barrow Su Soar nel Leicestershire,Inghilterra,è affetta da Cataplessia,il che significa che quasi ogni tipo di forte emozione come:"Euforia,rabbia,paura,sorpresa,stupore,risate e anche imbarazzo" possono causarle un collasso improvviso,con un indebolimento dei suoi muscoli che non reggono più il peso del corpo.

Kay che studia Architettura presso l'università di Lincoln,dopo che le fu diagnosticata la malattia 6 anni fa,in un solo giorno crollò ben 40 volte.

Alcuni anni fa,aveva attirato l’attenzione dei giornali e degli show televisivi e in uno di questi aveva dichiarato:“Le persone trovano la cosa estremamente strana quando succede e non sempre è facile affrontare la situazione e le reazioni degli estranei che non conoscono questa malattia.Può sembrare alquanto strano e divertente per alcuni individui, ma è molto debilitante e causare vera angoscia in coloro che volenti o nolenti devono conviverci”.

Tuttavia Kay nacque sana:"E 'successo un giorno poco dopo che sono andata all'università.Ero seduta nella mia cucina ed il mio coinquilino mi fece ridere e caddi distesa sul pavimento.Potevo sentire e vedere tutto quello che succedeva,ma non riuscivo a muovere un muscolo".

Aggiunse che non fu facile diagnosticare la sua malattia:"Per il primo medico si trattava di ansia,mentre per il secondo dipendeva dal livello di zucchero nel sangue,il terzo medico la mandò da uno specialista,ma solo perché ero riuscita a capire e a documentare la natura dei miei sintomi su internet”.

Come la maggior parte delle persone che soffrono di Cataplessia,Kay combatte anche contro la Narcolessia,altro disordine neurologico,forse più conosciuta,che può provocare attacchi di sonno improvviso diurno senza apparente motivo e paralisi per diversi minuti,anche se mantengono sempre la capacità di sentire ciò che accade intorno a loro.


Anche se non se ne sente parlare tutti i giorni,la narcolessia è una malattia abbastanza diffusa nel mondo,soltanto in Gran Bretagna si stima che circa 30.000 persone soffrano di questo disturbo e circa il 70 per cento di loro hanno anche la cataplessia.

“Ridere è la causa più comune,ma alcune persone hanno attacchi cataplessici in presenza di altre forti emozioni come:rabbia,eccitazione,imbarazzo,paura o sorpresa,per esempio.La cataplessia colpisce le persone in modi diversi. Non è solo una risata che può farli crollare - di solito è un'emozione estrema -.Ci sono poi anche persone che crollano quando pensano al sesso o dicono "ti amo".Ho avuto un paziente che gli succedeva ogni volta che si sentiva compiaciuto",spiega Andrew Hall,un consulente in anestesia,terapia intensiva e disturbi del sonno presso il Leicester General Hospital,che tratta circa 200 malati di narcolessia,e che ha in cura la giovane ragazza,per lei,continua:”Si spera in un nuovo farmaco in grado di darle una vita normale,ma la scienza non è ancora riuscita a determinare la causa esatta di entrambe le condizioni."

"Una persona puo' anche pensare di essere pazza”,quando nelle sua allucinazione crede di vedere sedie sollevarsi da terra,o che i pirati si sono introdotti in casa o che una bomba è caduta nella cassetta delle lettere."Ho avuto due pazienti che in un primo momento,erano stati mandati da uno psichiatra con una errata diagnosi di psicosi”, dice Zaiwalla Zenobia,un neurofisiologo consulente al John Radcliffe Hospital di Oxford.

Nonostante le assicurazioni che dicono che essere sepolti vivi sia impossibile,poiché i segni della morte sono così distintivi,la sepoltura prematura è stata ed è un rischio reale.E a volte le vittime vivono per raccontarlo.



Nessun commento:

Loading...