4 giugno 2010

MUORE E RESUSCITA IL GIORNO DI PASQUA

Dichiarato erroneamente morto dal team medico del reparto di terapia intensiva del "Mater Hospital" di Dublino,dopo 30 minuti di inutili tentativi per salvargli la vita,si salvò poi dalla camera mortuaria ,non è chiaro quanto tempo fosse rimasto lì,ma quando vi arrivò disteso su di una lettiga pronto per essere infilato in una cella-frigo,un'infermiera notò la sua mano sinistra contrarsi.
Freddie Maguire 47 anni,niente di meno morì e tornò in vita il giorno di Pasqua dell'anno 2007.

Il miracolato che soffriva di disturbi dell'apprendimento,era ricoverato in ospedale per altre patologie quando fu colpito da un'attacco di cuore.

Nonostante il suo recupero sia stato molto lento,tornò in seguito a casa a vivere con suo zio,la famiglia ed i medici evitarono in un primo momento di raccontargli del suo scioccante viaggio di andata e ritorno dall'aldilà,ma tale fu il prodigioso recupero che amici e vicini di casa lo soprannominarono "Gesù Cristo" per la sua miracolosa resurrezione il giorno di Pasqua.

Inutile dire che un portavoce dell'ospedale dopo aver rappresentato ai familiari le scuse per l'accaduto,riferì che una indagine interna sarebbe stata avviata,onde accertare quali misure furono adottate per salvare la vita di Maguire,se fossero stati rispettati tutti i protocolli previsti per la rianimazione e l'accertamento circa la presenza di segni vitali e quando e come fosse stato dichiarato morto.

Un'altra fonte vicina al Mater Hospital ebbe a dire:"Quest'uomo fu certamente dichiarato morto e qualche tempo dopo,si accorsero che al contrario era ben vivo......".

Secondo il quotidiano Evening Herald,mentre erano già in corso i preparativi per il suo funerale,i fratelli appresa la triste notizia partirono dall'Inghilterra immediatamente.

"I medici lo dichiararono morto.E 'vergognoso e molto sconvolgente.Non credo che dovrebbero farla franca",disse sua sorella giustamente indignata.


Nessun commento:

Loading...