9 aprile 2010

UN MIX MAGICO

"Le ossa nel forno sono la chiave del suo successo".....

Non si tratta di arte culinaria o di una nuova ricetta gastronomica,ma di Chang Kuo-hsi un fabbro di 65 anni,forse l'ultimo dei professionisti dell'arte di Taiwan,ma forse anche l'unica persona sul pianeta che da 30 anni fa spade così,usando ossa umane che infondono a questi capolavori un'aura spirituale speciale;

Ultimo discendente di un'antica famiglia di fabbri,inizio' a lavorare all'età di 13 anni,e nel suo laboratorio in Che Ding,un piccolo porto di pescatori nel sud dell'isola,fanno bella mostra fotografie incorniciate di lui con politici locali e di visitatori stranieri che attestano la sua celebrità.

A Taiwan, - racconta Kuo -non c'erano molte persone che hanno studiato il modo di forgiare una buona spada,la cui creazione può richiedere giorni se non alcune settimane di lavorazione,in Asia i migliori artigiani sono i giapponesi,che per creare una sola spada,possono impiegare anche anni.

Una spada,nasce con una lastra di ferro e acciaio ammorbiditi in un piccolo forno preriscaldato a più di 2.300 gradi Fahrenheit,poi vi aggiunge il suo ingrediente speciale: le ossa umane - dice Chang Kuo-hsi - secondo quanto tramandato da antichi testi,"rimuovono le impurità del ferro e dell'acciaio,purificando il metallo e dandogli un'aura speciale,il loro contenuto di fosforo che si mescola al metallo,produce una conseguente migliore qualità dell'acciaio.Allo stesso tempo,si infonde alla spada lo spirito -"l'uomo e la spada - diventano tutt'uno",è la combinazione dei due elementi che ne fanno un'arma superiore".


Secondo antiche usanze,nella Cina antica una buona spada veniva fatta gettando un'uomo in una fornace,perchè aiutava a sciogliere il metallo creando una lega d'acciaio pura,tanto che ancora oggi alcuni venerati monaci non mancano di predicare ai loro seguaci,di prendere le ossa dei loro defunti e fonderle in spade che possono essere usate durante i riti religiosi;

Kuo racconta che il pezzo di maggior valore lo creo' 16 anni fa,ed era una replica di un'antica spada in stile giapponese ordinatagli da un collezionista in cambio di una fiammante Mercedes-Benz nuova,cinque anni più tardi,quella spada passò di mano,venduta per circa $ 200.000 - almeno cinque volte di piu' del costo della Mercedes,"vorrei non averla mai venduta" disse;

Ma dove trova la sua materia prima ? le ossa le prende da amici collezionisti,da cimiteri abbandonati o quando i corpi vengono traslati altrove,o dai parenti che gli commissionano spade per commemorare un parente defunto;

Come ultima nota,oltre a fare spade ed innumerevoli repliche di armi che i guerrieri cinesi e giapponesi usarono fin dai tempi antichi,tra cui la famosa "Green Destiny" la spada utilizzata nel film "La tigre ed il dragone"


Kuo è anche un collezzionista,la sua collezione è talmente vasta che ha creato vicino al suo laboratorio il Museo d'Arte dell'Arma dove meticolosamente conservati vi sono 4.800 pezzi tra spade,coltelli,asce e pezzi di armature,la maggior parte dei quali provengono dalla Cina,alcuni risalgono a più di 2.000 anni fa,ma ci sono anche modelli della Mongolia,Turchia e anche dell'Egitto;

Un'altra maniera alternativa per essere ricordati dai posteri,"taglienti e penetranti come da vivi",tutto questo è un pò più macho della classica ghirlanda di fiori!....non pensate?



Nessun commento:

Loading...