11 aprile 2010

LO STRANO COLLEZZIONISTA

L'ottantenne Imelda Marcos,sarà sempre ricordata per le sue numerose stravaganze tra le quali la massiccia raccolta di scarpe ( più di 3000 paia) da lei poi abbandonate nel palazzo presidenziale di Manila,dopo la Rivoluzione dei quattro giorni del 1986.

Ma solo un'uomo puo' certamente rivaleggiare con lei.Secondo un'antico rituale praticato nella Corea del Sud,è usanza togliersi le scarpe e lasciarle fuori prima di entrare in un'edificio,soprattutto le persone in lutto prima di entrare nelle case funerarie per onorare il defunto;

All'inconsueto quanto bizzarro ed intelligente personaggio,un'uomo di 59 anni,(le cui generalità non sono state rese note),che chiameremo Sig. Park,non sfuggiva un solo funerale,infatti la sua attività principale era quella di presenziare alle varie e numerose cerimonie che si svolgevano presso le agenzie di pompe funebri e gli ospedali cittadini di Seul,presenza che tuttavia a lungo andare inizio' a destare dei sospetti;

Tanto che dopo aver organizzato dei servizi di sorveglianza,la polizia lo osservo' attentamente al suo arrivo in una casa funerale dove fingendosi in lutto e dopo essersi tolte le sue scarpe a buon mercato, fatta una breve apparizione all'interno,ne usciva infilandosi un'altro paio di costose scarpe e abbandonando le sue piu' vecchie,e rubandone altre tre paia che valevano poche migliaia di dollari,pronto per andare a presenziare ad un'altro funerale;

Alla fine della sua laboriosa giornata,fu lo stesso Sig.Park che inconsapevolmente e senza accorgersi condusse i poliziotti nel suo covo segreto,un magazzino nel quale erano stipate più di 170 scatole con oltre 1.700 paia di costose scarpe,ordinate per numero e pronte per la rivendita;

Ma tutte quelle scarpe? Interrogato negò di averle rubate,insistendo di averle acquistate di seconda mano in vari mercati della provincia.

In verità,per lui con un'incontrollabile feticcio per le scarpe,il profumo di quelle calzature era un qualcosa di celestiale,una fonte d'ispirazione sessuale che lo inebriava al punto da fargli raggiungere l'orgasmo;

Una volta evaporati gli odori,aveva bisogno nuovamente di merce fresca andando ai funerali;

Tra i moltissimi derubati che ebbero l'amara sorpresa di rimanere senza scarpe,c'è Lee Jong-yeon un signore di 60 anni che disse:"Che cosa assurda,è stata la prima volta nella mia vita che ho perso le mie scarpe,ero davvero sconvolto,da quel giorno non ho piu' indossato scarpe buone ai funerali" ;

Nella foto sopra (clicca per ingrandire),la raccolta di scarpe messa in mostra dalla polizia nella speranza di rintracciare i legittimi propietari,finora soltanto 35 paia di scarpe sono stati restituite;

fonte:http://weirdasianews.com




Nessun commento:

Loading...