1 aprile 2010

DA QUI ALL'ETERNITA'

Ma la vita è realmente triste per qualcuno ?

Era cosi' morbosamente attaccato a loro,che dopo l'esperienza della sua malattia (sopravvisse ad un'attacco di cuore) e temendo di risvegliarsi da solo,senza spazio e soprattutto senza le donne della sua vita,decise di essere sepolto con loro quando sarebbe morto,e non volendo esser da meno degli antichi guerrieri che venivano sepolti con le loro armi, Vladimir Villisov un pensionato russo celibe,di 65 anni del villaggio di Mramorskoe nella provincia di Sverdlovsk,progettò e realizzò appositamente una bara più spaziosa delle altre...;

Qualcuno starà domandandosi perchè,semplicemente per ospitarvi la sua vasta collezione di riviste pornografiche accumulate per anni,e soprattutto nel caso si svegliasse ed avere lo spazio per poterle sfogliare;

"Le ragazze di queste riviste sono state le mie assidue compagne per anni e voglio che mi accompagnino nella successiva vita " affermò;

E per forza che gli venne l'infarto a forza di guardare per anni tutte quelle grazie,intanto in attesa della definitiva sistemazione,cerca di abituarsi alla futura dimora distendendosi per alcune ore nella sua bara foderata in raso rosso,sempre accompagnato dalle immancabili porno-amiche;

Il porno gli renderà la vita nell'aldilà sicuramente più allegra,si ma cosa dirà a S.Pietro? Lo manderà all'inferno insieme alle sue conigliette? se fossi in lui avrei preso la Bibbia per una migliore impressione.

Pensate anche voi di scrivere un testamento ?... magari citando di essere sepolti con il vostro harddrives' o giù di lì?;


Nessun commento:

Loading...