1 agosto 2009

PAURA DI ESSERE SEPOLTO VIVO

Hirolandia - Brasile -

Sotto l'ombra di alberi di ficus,sorge la cappella di pietra costruita dal 73enne Freud de Melo,chiamato anche “ il folle brasiliano” ,che afferma:"Sono così ossessionato dalla paura di essere sepolto vivo,che non ricordo nemmeno,da quanto tempo abbia iniziato ad essere assillato dagli incubi di restare intrappolato in una bara o sepolto sotto le macerie";

La cripta,è attrezzata per una eventuale sopravvivenza,con un televisore,una brocca d'acqua,frutta e due megafoni.Sul tetto della tomba sono stai praticati quattro fori attraverso i quali l'aria fresca viene convogliata all'interno della bara,oltre a due megafoni collegati con l'esterno attraverso il muro.Ovviamente,questo non sarà un tradizionale luogo di riposo finale.

Ancora meno normale,appare il progetto di questa sua tomba:sarebbe diventata un'eccentrica attrazzione turistica.

Un sabato mattina,volle collaudare gli equipaggiamenti gridando attraverso i megafoni:"Aiuto! Venite veloci! Sono stato sepolto vivo!" la sua voce rieccheggiò attraverso l'intero parco,nel caso fossi stato effettivamente sepolto vivo,assicura il signor de Melo,sarei stato trovato e liberato rapidamente.

Purtroppo spiega,:"Sono sopraffatto da terribili incubi,quando mi vedo che sto' scavando per uscire dal sottosuolo".

Intanto,ha iniziato a progettare un'altro prototipo di cripta,più avanzato.

ref:http://www.memorialspaceflights.com/default.asp

Protected by CopyrightSpot

Nessun commento:

Loading...