7 luglio 2009

Il Castello di Bran diventerà un Museo privato
Bran è un piccolo comune della Transilvania,a 30 km। dalla città di Braşov,formato dall'unione di 5 villaggi:Bran,Poarta,Predeluţ,Şimon e Sohodol.

Il Castello venne costruito all'inizio del XIII secolo inizialmente in legno da parte dei Cavalieri Teutonici।Dopo la distruzione del castello nel 1242 da parte dei Mongoli, nel 1377 il Re Sigismondo, del Sacro Romano Impero fece costruire un castello in muratura,che fù il nucleo del successivo villaggio di Bran.

Eretto su uno sperone di roccia,serviva non solo come posto di avvistamento per tenere lontani eventuali visitatori non graditi,le 4 torri rappressentano i 4 punti cardinali:la torre della polveriera,la torre di osservazione,la torre a est e la torre della porta,ma anche per difendere il Passo di Bran,strategicamente importante ,sia per i traffici commerciali dalla Valacchia verso la Transilvania meridionale,ma anche ai fini difensivi,essendo la stessa strada che gli ottomani seguivano per giungere nel cuore dell’Europa.Era inoltre destinato a controllare che i commercianti entranti nella Valacchia pagassero i dovuti tributi, perchè nei pressi del castello si trovava una dogana;

Si dice che Vlad l’Impalatore,dopo essere stato fatto prigioniero dall’esercito del re d’Ungheria Mattia Corvino,nei pressi di Bran,nell’autunno del 1462,vi rimase imprigionato per 2 mesi.

Tuttavia,Il famoso Castello di Dracula ora in rovina,non si trova a Bran (erroneamente associato alla leggenda),ma a Bargau,dove per sfruttare la leggenda,negli anni '80 è stato costruito un albergo con aspetto medioevale, chiamato"Il Castello di Dracula". (fonte romena)

Alla Baytree Capital Associates,una tra le piu' quotate agenzie immobiliari statunitensi, fù dato incarico di vendere il castello ,dal legittimo propietario l'arciduca Dominic Habsburg,nipote della regina Maria e figlio della principessa Ileana,che ormai da molti anni vive assieme alla famiglia nella città di New York.
Egli prevedeva di vendere il castello per $ 135 milioni,e l'iniziativa scatenò una vera battaglia politica;

Nel 1920,il castello fù regalato dalla municipalità alla regina Maria,che ne fece la sua residenza prediletta. E' appartenuto alla famiglia Asburgo fino a quando 60 anni fà,i nobili furono costretti a lasciare la Romania con l'avvento del regime comunista e solo dopo il crollo,nel 1980 il castello venne restaurato.

Il 26 maggio 2006,in base ad un contratto firmato con il governo Romeno e dietro il pagamento di un canone d'affitto,venne restiuito all'arciduca Dominic Habsburg,con l'accordo che il castello sarebbe stato mantenuto aperto fino al 2009.Tuttavia,fù offerto al governo Romeno per $ 80 milioni,ma l'offerta venne respinta.

L'arciduca Dominic Habsburg,intende trasformare la residenza in un museo privato,il 18 maggio c.a.ritorno' in Romania insieme alle sorelle Maria Maddalena di Holzhausen e Elisabeth di Sandhofer,per riprendere in mano l'amministrazione del castello,incontrandosi con i rappresentanti del governo romeno e le autorità di Bran per discutere circa il passaggio di proprietà.

Nessun commento:

Loading...