2 luglio 2009

Vincitori si nasce ? ci credo e non ci credo.....

"Una dolce ed amabile credulità,madre delle piu' seducenti illusioni della vita,è la base della maggior felicità che l'uomo sperar possa a questo mondo,avvegnachè non abbiavi cosa più trista e miseranda della realtà.Togliete all'uomo le sue illusioni,le sue lusinghiere credenze,le sue speranze nell'avvenire;che mai gli rimarra' ? Nulla , se non i presenti suoi affanni,i suoi dolori attuali.Oh ! Non disingannate gli uomini,se li volete render felici ! "
Alexis-Vincent-Charles Berbiguier de Terre-Neuve du Thym

La dea Fortuna che godette di una grande venerazione,era particolarmente amata anche dagli imperatori romani, i suoi festeggiamenti si svolgevano generalmente a giugno e ad essi potevano prender parte caso strano,anche gli schiavi.
Il termine latino fortuna si ricollega ad un’altra parola latina, fors dal verbo fero «porto» col significato perciò di «atto di portare (il destino, la sorte)».
La fortuna veniva rappresentata come una donna con la benda sugli occhi, a significare la cecità della sorte, la cornucopia, quale simbolo dell’abbondanza ed il timone, la capacità del controllo del destino. Ma perché proprio un essere femminile? Nel simbolo della cornucopia e facile scorgere un parallelo con la Magna Mater,la grande madre terra.

Vincitori si nasce.....

Una certa predisposizione alla fortuna è innata,ed è testimoniata anche dall'oroscopo.
Avere nel tema natale il pianeta Giove in buona posizione (in congiunzione o trigono) è sicuramente un passepartout per la fortuna.
Anche Urano,simbolo di dinamismo,in trigono con Mercurio,è un'aspetto che conferisce eccezzionali chanches;

Tuttavia,per essere protagonisti di un vero - colpo grosso -,bisogna avere nel tema natale un diabolico Plutone nelle Case del denaro (seconda,ottava) o del gioco (quinta).

Nettuno congiunto a Giove, è un'ulteriore aspetto ben auspicante,poichè il primo fa proliferare le ricchezze governate dal secondo.A tale proposito,bisogna tenere ben d'occhio,le case del proprio oroscopo o Tema natale che dir si voglia :
la seconda casa,indica in denaro che entra con il lavoro.
la quinta casa segnala le occasioni fortunate e i soldi vinti al gioco.
l'ottava,sovrintende alle fortune ereditate,ai soldi che vengono da lontano,ai colpi di fortuna leggendari.

Tutto questo per dire che,avere Giove in ottava casa,vuol dire essere proprio ben messi,è il top.....,sempre che ,detti pianeti siano in aspetto armonico tra di loro e con gli altri pianeti dell'oroscopo.

Vincitori si diventa......(ogni tanto !)

Tuttavia,non serve scoraggiarsi,se non si hanno nel proprio quadro astrale gli aspetti di cui sopra,val sempre il detto “Aiutati che Dio,ti aiuta” ,a volte, è sufficente aspettare un transito benefico per entrare nella hit parade degli eletti.Puo' succedere allora,che una persona che non ha vinto mai,nemmeno alla pesca dell'oratorio,improvvisamente,grazie ad un transito,incontri la fortuna.

Quando giocare

Nel mese in cui Mercurio transita in trigono a Urano di nascita (capita due volte l'anno).
Nei giorni del mese in cui la Luna forma aspetto di trigono con Giove,Venere o Nettuno di nascita,(ricordando sempre che questi pianeti non debbono essere in aspetto disarmonico,nel tema natale).
Nei giorni in cui la Luna forma trigoni,sestili o congiunzioni con pianeti positivi in quinta Casa,in ottava o all'Ascendente. I pianeti da tenere d'occhio sono Giove,Nettuno,Plutone,a patto pero' che non siano colpiti da aspetti negativi alla nascita.
Plutone che transita su Giove natale,favorisce le scommesse per ben un'anno,ma è un transito raro.
Più frequente,il transito di Giove su Plutone,perchè avviene ogni dodici anni circa.
Giove di transito nella quinta casa,caratterizza quei momenti pazzi,che capitano una sol volta nella
vita.
Saturno in transito nell'ottava casa natale.
Nettuno di transito congiunto a Giove natale,provoca eventi straordinariamente fortunati,ma se capita,non è mai piu' di una volta nella vita.

Tutti i mesi.....

Se anche queste ultime indicazioni risultano scoraggianti,perchè si verificano troppo raramente,ecco un transito che si puo' sfruttare molto piu' spesso : quello della Luna.
Quando il pianeta bianco,ogni mese forma aspetti positivi con i punti "d'oro" dell'oroscopo : con l'Ascendente,Giove,la cuspide della quinta Casa natale;

L'ideale,sarebbe sfruttare i transiti positivi della Luna nel mese in cui anche Mercurio (pianeta veloce)forma un trigono o una congiunzione con il proprio Urano natale,perchè questo aguzza l'ingegno;







Nessun commento:

Loading...