2 novembre 2010

AMORE E MORTE

Amor,ch’a nullo amato amar perdona,
mi prese del costui piacer sì forte,
che,come vedi,ancor non m’abbandona.
Dante Alighieri

Si tratta di una lapide sorprendente e nello stesso tempo insolita,commissionata dalla moglie di Laurence Matheson,per esprimere la sua nostalgia per colui che amava.....come pegno del suo amore. 


Quando Laurie morì nel 1987 all'età di 57 anni,sua moglie Christina Matheson commissionò
allo cultore australiano Peter Schipperheyn,questa lapide che fu originariamente chiamata "La donna addormentata" e si trova presso il Cimitero di Monte Macedon nello stato di Victoria,
Australia.


La scultura (chiamata poi "Asleep") che tradotto significa "Addormentato“,rappresenta una storia bella ma inquietante...


L'amore più forte della morte,sembra difficile immaginare un'addio più commovente.


Nessun commento:

Loading...