13 luglio 2010

MADAME DELAIT

Madame Delait,la donna barbuta di Plombières,per l'anagrafe:Clatteaux Clementina,nacque il 5 marzo 1865 a Abbey Chamousey vicino a Charmes nella Lorena.Il 25 Aprile1885 poco più che ventenne sposò Joseph Delait,fornaio e propietario del panificio-caffè,"Gadfly-les-Vosges".

La coppia non aveva figli,ma nel 1919 adottarono una bambina di cinque anni,c'è chi dice orfana di guerra,chi orfana di genitori entrambi deceduti d'influenza spagnola.

Alla morte del marito avvenuta nel 1928,ereditò l'attività,naturalmente continuando come sempre a radersi accuratamente la folta barba ,fino a quando a seguito di una scommessa di 5 franchi con un cliente la lasciò crescere definitivamente con orgoglio e senza vergogna.Il successo fu immediato,tanto che da quel momento,questa donna che a 30 anni pesava 90 chili e quasi 100 a 40 anni,cambiò anche il nome del locale in "Café de la femme a Barbè" (Il caffe della donna barbuta),attraendo un gran numero di clienti e turisti,e aumentando anche la vendita di cartoline che la ritraevano in abiti lunghi o in pantaloni.

Diventata nel volgere di poco tempo una celebrità,iniziò le sue tournèe insieme all'amata figlia,mostrandosi al grande pubblico internazionale,viaggiò in Inghilterra,Irlanda,alla fiera di Parigi,al Gran Premio della donna barbuta tenutosi all'ippodromo di Vichy,appositamente organizzato per lei.

Nel 1903,accettò senza paura anche di di entrare nella gabbia dei leoni del Circo Dompteur a Epinal.

Purtroppo,in base a due circolari ministeriali del 1892 e del 1909 non era concesso alle donne di indossare pantaloni o travestirsi da uomo,salvo che per spettacoli,danze in luoghi aperti al pubblico,come anche per andare in bicicletta o a cavallo.....! :“Qualsiasi donna che desidera vestirsi come un'uomo deve ottenere il permesso rilasciato dalla questura....".Una vecchia legge del 26 brumaio,ancora in vigore,ma che cadde poi in disuso,anche se venne ancora applicata fino agli inizi del ventesimo secolo!

E così nel 1904,anche se spesso preferiva rimanere in gonna,per poter praticare il suo sport preferito,la bicicletta e per poter indossare abiti da uomo,dovette richiedere un permesso speciale ministeriale,rilasciato da Emile Combes,Ministro della Pubblica Istruzione,sotto la presidenza di Felix Faure!.La Prefettura le rilasciò un permesso temporaneo,che ben poteva essere rinnovato ogni sei mesi...;

Nel corso delle sue numerose tournèe incontrò anche lo Scià di Persia,il re di Egitto e di Spagna.Morì all'età di 74 anni,il 19 aprile 1939 a Thaon-les-Vosges.




















Nessun commento:

Loading...