5 aprile 2010

AL BAR "LE CERCUEIL"

Dove andare quando si è 'morti di sete' per una birra a Bruxelles ? magari vivendo un'esperienza indimenticabile ed interessante in un locale eccentrico seduti intorno ad una bara,ammirando corone di fiori.

Gli amanti dello stile gotico sono serviti,certamente Le Cercueil letteralmente tradotto (la bara) non è la più romantica delle scelte per una notte di San Valentino,ma se non siete allergici alla vista delle bare o di scheletri o al pensiero di bere una birra da un teschio a forma di tazza contemplando la propria mortalità, allora Le Cercueil è sicuramente il posto da visitare.

Situato a pochi metri dalla Grand Place nel cuore di Bruxelles,in una piccola strada al numero 10 di Rue Harengs,la bara vi accoglie con la sua facciata tetra,non ci sono insegne al neon,ma una vetrina che da piu' l'impressione di una vecchia casa funerale.

Qui,si può sempre provare una delle molte birre,come la "Sudden Death" o "La Morte Subite" servita in brocche a forma di teschio ed i vari cocktail fatti in casa,come "il sangue del vampiro","l'elisir della vergine","l'emoglobina del pipistrello" o semplicemente "lo sperma del diavolo",mentre una delle specialità più apprezzate è "La discesa agli inferi",un mix composto da 5 cocktail a scelta al prezzo di 4! ecc.;

All'interno le pareti sono uniformemente nere e decorate con ghirlande funebri,illuminate da una soffusa luce viola e da candele sui tavoli,che creano quella semi-oscurità stranamente romantica in questo bar sorprendentemente piccolo.

L'arredamento si integra perfettamente con la musica,un repertorio di blues classici di artisti locali come BB King e Buddy Guy,non è un granchè ma comunque sempre meglio che ascoltare marce funebri.

Per la cronaca,sappiate che gli unici tavoli esistenti sono formati da bare con all'interno uno scheletro coperto da una lastra di vetro,"dulcis in fundo",le bare sono state recuperate da cerimonie funebri in cui i corpi erano stati deposti prima della cremazione.

Secondo le critiche on-line mosse da alcuni clienti,l'unico aspetto negativo che nonostante la scarsa illuminazione risalta maggiormente,è la pulizia e la preoccupazione se si sente il bisogno di usare il bagno,è probabilmente il momento buono di saldare il conto e girare la testa altrove.Purtroppo,il tema funebre di Le Cercuiel non si estende ai servizi igienici molto piccoli ed angusti con il classico e vecchio wc alla turca,privi dei piu' elementari accessori quali sapone,carta igienica,come dicasi per la scarsa pulizia della bare stesse;

Oh beh,almeno sono bravi con le cialde.Un bar a tema come si dice,ma che non nasconde le sue tariffe alte rispetto ai consumi,che altro si può chiedere di più ?






Nessun commento:

Loading...