18 febbraio 2010

TORNA IN VITA DURANTE L'IMBALSAMAZIONE

E ci risiamo,nonostante le voci di eminenti analisti del mondo della medicina che si tratti di casi molto,molto rari,tuttavia come avrete modo di leggere nei post che seguono,non sembra poi tanto vero,anzi pare che i casi di ritorno alla vita o di resurrezioni siano abbastanza frequenti;

L'increscioso episodio,avvenne nei primi giorni del mese di febbraio 2010 presso la casa funerale "Cristo Rey"di Bogotà(Colombia),dove una donna dichiarata morta per un attacco di cuore ritorno' in vita muovendo il braccio,proprio mentre un'addetto stava per iniettarle sulla gamba sinistra i liquidi per l'imbalsamazione;

Noelia Serna di 45 anni,questo il nome della risorta,venne ricoverata in condizioni critiche presso il reparto di terapia intensiva del "Cali University Hospital",secondo quanto dichiarato dal direttore dell'ospedale Luis Fernando Rendon:"Le sue possibilità di sopravvivenza erano scarse".

Sofferente di sclerosi multipla,dopo un primo attacco di cuore sopravvisse per circa 10 ore,ma apparentemente non rispose ai successivi tentativi di rianimazione a seguito di un secondo attacco,e quindi dichiarata morta;

Circa due ore più tardi il decesso,come gia' riportato,diede segni di vita,mentre iniziavano i preparativi per l'imbalsamazione del corpo;

"In rare occasioni,le pulsazioni del cuore e della respirazione possono scendere fino a livelli non rilevabili neanche dagli strumenti piu' sofisticati,inducendo erroneamente i medici a dichiarare un paziente morto",ha affermato il neurochirurgo Juan Mendoza Vega,membro del Medical Ethics Board colombiano;

"Può succedere"-ha detto- "Ma non è una questione di ritorno alla vita perché la persona non era morta."

In questi casi i medici parlano di "sindrome di Lazzaro": il battito cardiaco e il respiro diventano impercettibili per le strumentazioni e portano i dottori a dichiarare deceduti pazienti che sono in realtà ancora in vita;

I familiari di Noelia Serna,in un comprensibile stato di shock dopo la notizia.....
fonte:http://guanabee.com


Original Video- More videos at TinyPic



Nessun commento:

Loading...