21 gennaio 2010

KIT VAMPIRE

E mentre bufale e leggende urbane sembrano accumularsi ogni volta che il vampiro è in questione, uno si domanda se questi kit siano anche in grado di danneggiare i nostri moderni vampiri;

Presso la nota casa d'aste Sotheby's di New York,questo kit valore stimato tra i $4,000 e i $6,000,venne aggiudicato per $26,400 ;

Anche questo che segue,un fine 800,probabilmente il pezzo più interessante cosi' definito dai responsabili della casa d'aste "Manion’s International Auction House",fu' aggiudicato nel 2009;

comprende una pistola belga,acqua santa,pallottole d'argento,un paletto accuminato di legno,un'insieme di crocifissi in argento ed ebano,il prezzo di partenza era di $3,500,come sia finita è facile immaginare;

Quello che sta diventando sempre più un enigma,è se questi kit spesso pagati decine di migliaia di dollari alle aste, siano pezzi di antiquariato reali,o un mix di pezzi vecchi e nuovi assemblati con maestria,tanto da trarre in inganno non solo gli esperti ma anche gli stessi acquirenti.

L'esemplare che segue venne valutato tra i $7,000 e $12,000

I kit venivano acquistati da viaggiatori americani diretti verso l'Europa dell'Est,ed il loro utilizzo risale alla metà del 1800;

La maggior parte fù creata nella zona di Boston e venduti per corrispondenza.Al loro interno,una varietà di accessori,progettati per mettere in ginocchio un vampiro.La maggior parte contiene un paletto di legno,una Bibbia,un crocifisso,una pistola con proiettili di piombo o d'argento,polvere da sparo,aglio in polvere e fiale di vetro con intrugli vari.

Diversi kit sono di proprietà della casa d'aste Ripley's Believe nel Wisconsin o dell'Henry J.Mercer Tool Museum di Doylestown in Pennsylvania,unici pezzi in esposizione pubblica,altri sono conservati in vari Musei e collezzioni private,gli accessori piu' o meno sono sempre identici:

Wisconsin Anno 1800

New Orleans,Louisiana

San Francisco,California

Los Angeles,California

Niagara Falls,Ontario

Florida
Molti di questi kit sul mercato sono attribuiti come gia' detto,ai fantomatici Ernst Blomberg e Nicholas Plomdeur pseudo-armaiolo,quindi,possono o potrebbero essere considerati come autentici pezzi d'antiquariato.Scrivo potrebbero,onde separare le nuove falsificazioni dai vecchi falsi d'antiquariato autentici;

E purtroppo come vedremo in seguito,i falsi non mancano,come al Museo Mercer,o la vendita di alcuni esemplari su Ebay rivelatisi vere e propie patacche come si usa dire;

Nessun commento:

Loading...