22 gennaio 2010

VAMPIRE KIT

I Vampiri hanno percorso una lunga strada da quando Bram Stoker's pubblico' il romanzo Dracula nel lontano 1897,che trasformo' il folklore dell'Est europeo in quella che poi divento' una moderna-isteria di massa.

Così impressionante e cosi' reale fù l'impatto del vampiro,che molti furono invitati ad armarsi per far fronte a quella nuova minaccia del 19°secolo;

Cassette di legno dalle dimensioni di una valigetta,vennero cosi' costruite artigianalmente e completamente equipaggiate,come questa originale in palissandro intarsiato e sormontata da una croce in madreperla,con un'assortimento di accessori per affrontare i non morti,tra cui una mannaia,una bibbia,fiale d'acqua santa,un pugnale d'argento,candele,alcuni paletti di legno,ed una pistola con proiettili d'argento custoditi in una scatola ornata tipo bara;

presso la casa d'aste Stevens Auction Company a Port Gibson,Mississippi,il 31 ottobre 2009 è stato presentato questo autentico vampiro kit americano,risalente al 1840-1860,come al solito,posti a sedere solo riservati su prenotazione,offerte valide anche via telefono,tutto esaurito,richieste fino al collasso!!!con un po' di senso dell'umorismo ,l'asta attirò circa 600 persone;

aggiudicata ad una agguerrita signora della Pennsylvania(non Transilvania!).Secondo il titolare Mr. Stevens"pur di averlo sarebbe stata disposta ad andare oltre i $ 20.000,e quando nessuno supero' la sua offerta di 8.000 dollari,si alzò e cominciò a ballare dalla contentezza,non credo di aver mai visto una persona piu' felice di lei";

Sempre dalla stessa case d'aste,un'altro esemplare fine 800,il massimo per la caccia a zombie,lupi mannaro e vampiri,il tutto racchiuso in una bella cassa in noce americano,aggiudicato per $ 14.850 il 3-4 ottobre 2008 nel nuovissimo Natchez Convention Center (Mississippi);

La vendita di questo kit Made in America di circa 200 anni fa,ha raccolto un'interesse internazionale.Acquirenti sognatori provenienti da tutto il mondo,così come i blogger e la gente tradizionale,hanno contattato via web e telefono la casa d'aste.

Secondo quando asserito dal titolare della Stevens Auction Company ,le vendite di questi kit hanno attirato l'interesse di persone lontane come l'Inghilterra:"La gente ne è affascinata ",in quanto "Erano pezzi creati per una specifica zona relativamente piccola dell'America - da Vicksburg a New Orleans,dove tutto era legato alla superstizione del voodoo tipico di quelle regioni";

continua...

Secondo la Ripley's,a dicembre del 2009 vi erano circa 30 kit vampire slayer nella loro raccolta,esposti in diversi loro musei di otto Paesi,alcuni risalenti alla metà del 1800,la più grande collezione esposta al pubblico nel suo genere;

L'assortimento del contenuto varia,anche se poi tutti hanno lo stesso fine - porre fine all'esistenza di un'eterno sanguisuga;

A quanto pare,una società di Boston,produceva la maggior parte di questi set.....

Due piccoli "kit turistici" presentati da Sotheby's la famosa casa d'aste inglese,il 20 aprile 2007 a New York.Il primo un kit anti-vampiro francese del 1900 circa,"coperchio in mogano incernierato con croce in rame,al suo interno un crocifisso in avorio intarsiato a forma di pistola recante la data 1591,proiettili di piombo,una piccola bottiglia di vetro,un barilotto di polvere da sparo di piccola potenza" e l'etichetta in carta originale attestante l'attribuzione a Nicolas Plomdeur;
Stimato tra i $ 4,000 e i $ 6,000,fu' aggiudicato nell'aprile 2003 per $ 7.200 dollari;

mentre il secondo kit più piccolo,venne stimato tra i $ 3,000 e i $ 5,000;

Anche questo secondo esemplare,composto da una scatola di legno in noce e vari accessori,fu' venduto nel mese di ottobre del 2003 dalla Sotheby's,per la modica cifra di $ 12.000.

Secondo il parere di alcuni esperti questi particolari kit,vennero assemblati nei primi anni 20 e venduti come un souvenir ai viaggiatori dell' Europa orientale;


Quest'altro "American Vampire Killing Kit" privo di documenti ufficiali,è stato apparentemente venduto sempre dalla Stevens Auction Company nel mese di ottobre 2008 per $ 15.000,secondo i curatori della nota casa d'aste,solo dall'esame della pistola,si potè dedurre che venne costruito a New Orleans tra il 1825 e il 1850;

Ancora una volta,come in tutti gli altri Kit,troviamo la solita etichetta interna in cui è scritto:

Vampire Killing Kit

Equipaggiamento per la distruzione del vampiro

Questa scatola contiene gli elementi ritenuti necessari per la tutela delle persone che viaggiano in alcuni paesi poco conosciuti dell' Europa dell'est,"dove la popolazione si trova ad affrontare la piaga di una particolare manifestazione del diavolo, noto come il vampiro "... Il professor Ernst Blomberg chiede rispettosamente che l'acquirente di questo kit studi attentamente il suo libro,onde affrontare in maniera efficiente le manifestazioni del male.Il professor Blomberg desidera manifestare la sua gratitudine al noto fabbricante di armi di Liegi, Nicholas Plombeur, il cui aiuto nella preparazione dei vari accessori come le pallottole d'argento, ecc, è stato determinante.

Il Kit comprende i seguenti accessori ....

1. Una pistola con il suo usuale equipaggiamento efficiente
2. Una quantità dei migliori proiettili d'argento
3. Fiori d'aglio in polvere (una fiala)
4. Farina di zolfo (una fiala)
5. Palo di legno (rovere)
6. Crocifisso in avorio
7. Acqua santa (una fiala)
8.Nuovo siero del Professor Blomberg's

Stevens Auction Company:www.stevensauction.com

Nessun commento:

Loading...